INTERPRETAZIONE SOGNI

Lo studio del significato del contenuto del sogno.

I sogni non sono quasi mai chiari, spesso ci parlano in simboli, allegorie e metafore.
Dietro ogni simbolo vi è nascosto un concetto, un sentimento o un'idea che può rivelare una parte nascosta di noi stessi e dare informazioni che le parole da sole non possono esprimere.
L'Interpretazione dei sogni diventa più facile una volta che abbiamo analizzato tutti i singoli simboli e le metafore espresse.
Molti di questi simboli nel sogno sono comuni a tutti, mentre altri sono personali e richiedono una interpretazione unica.
Quando analizzi il tuo sogno devi guardare non solo alla luce di un simbolismo classico, ma anche seguendo una interpretazione del sogno che si basa su tue associazioni personali e ricordi.
Il sogno premonitore contiene messaggi, avvertimenti, profezie ed è oggetto elaborazione onirica di un fatto intuito durante il sonno.


    IL DIZIONARIO DEI SOGNI

    Elenco alfabetico del libro dei sogni con tutti i soggetti in archivio. Selezionare una lettera per avere tutti i sogni corrispondenti.

  • A
  • B
  • C
  • D
  • E
  • F
  • G
  • H
  • I
  • J
  • K
  • L
  • M
  • N
  • O
  • P
  • Q
  • R
  • S
  • T
  • U
  • W
  • X
  • Y
  • Z


STATO DEL SONNO

Il sogno è attività psichica durante lo stato di sonno dell'individuo; in particolare in quella fase del sonno denominata sonno paradosso o REM (Rapid Eye Movements, in italiano: rapidi movimenti oculari).
La psiche è perennemente in azione: mentre però nello stato di veglia la sua attività è controllata dalla volontà dell'individuo e stimolata dallo stesso mondo esterno, durante il sonno è abbandonata a se stessa e, in determinate condizioni, produce rapide associazioni d'immagini, che al dormiente sembrano esistere obbiettivamente, egli reagisce nei modi più impensati e strani a stimoli esterni (urti, suoni, profumi) o interni (digestione, circolazione del sangue, malattie), collega ricordi impressi nella memoria.


Il meccanismo del sogno non è ben spiegato, e di esso hanno fatto oggetto dei loro studi la psicologia sperimentale e la psicoanalisi. Inibizioni, desideri repressi, sentimenti deviati o inconsci, ricordi lontani, ecc., formano spesso materia di sogno. Il sogno ha dato origine, com'è noto, a millenarie superstizioni.
I sogni sono un modo per il vostro subconscio di esprimere il proprio io, una ricerca di risolvere problemi e situazioni che si stanno vivendo.
Spesso tramite il sogno il vostro io cerca di parlarvi in un modo diverso, più intimo, quando i tuoi sentimenti, i tuoi sensi, la tua razionalità, i tuoi valori e il tuo pudore stanno dormendo, anche attraverso l'uso di una simbologia apparentemente misteriosa.
I sogni possono essere meravigliosi, eccitanti, estremamente vivaci e ricchi di emozioni.
Possono invece suscitare brutte sensazioni e disagio e scivolare in un incubo che sembra reale quanto la vita reale.
In tutti i casi, sono lì a dirti per dirti qualcosa che magari non vuoi ascoltare o capire.
I sogni sono fatti per essere interpretati, analizzati e, ci si augura compresi.
I sogni sono un messaggio personale del vostro io interiore alla vostra vita quotidiana.
Alcune volte i sogno possono anticipare eventi e quindi essere sogni premonitori.
Spesso non è necessario nessuna interpretazione del sogno da parte di qualcuno o da ricercare nel dizionario del significato dei sogni, basta soltanto un poco di sincera autoanalisi, cercando di allentare i nostrri freni inibitori e scoprire cosa vuole dirci questo sogno ricorrente.
Alla prima analisi del significato, i vostri sogni possono sembrare difficili, le allegorie rivelate nei sogni possono farci rimanere in un primo momento confusi, ma con un'adeguata analisi e indagine i loro segreti possono essere decifrati.



Puoi trovare forse subito qui la risposta al tuo sogno.

• Il tuo sogno è causato da un evento che è appena successo?
• Il tuo sogno è causato da una cattiva digestione, magari per cibi mangiati la sera?
• Accusate qualche dolore, un po' di febbre che influenzano il vostro sonno?
• State vivendo delle paure nei sogni per situazioni che dovete affrontare nella vita reale?
• State facendo delle cure con medicinali che modificano il vostro sonno abituale?
• Il vostro sogno non è per caso il massimo desiderio che aspirate in questo periodo?
• State attraversando un periodo particolare di stress sul lavoro o nei rapporti matrimoniali o di relazioni in genere?
• Siete stati protagonisti o avete visto in TV o al cinema, scene o personaggi che sono presenti nel vostro sogni?
Queste sono alcune semplici domande a cui potete rispondere per trovare una rapida soluzione al significato "poco spirituale" del vostro sogno.
Se il sogno è ricorrente, magari da anni o vi ha colpito in modo speciale con vivide sensazioni, e sapete nel vostro intimo, senza ombra di dubbio, che quello è un sogno speciale, allora incominciate una seria indagine per trovare una risposta al vostro sogno.
Alcuni consigli per una migliore indagine possono essere questi: Appena svegli, rilassatevi e senza alzarvi dal letto, fate una breve ma precisa raccolta di tutti i particolari del sogno.
Prendete un foglio di carta e scrivete tutto ciò che ricordate del sogno, anche cose che possono sembrarvi banali. Scrivete la data e andate a vedere se ci sono sogni precedenti con caratteristiche simili, potete fare delle scoperte sensazionali.
Cercate ora i soggetti ricorrenti o che vi hanno colpito maggiormente e trovate cosa significano nel dizionario dei sogni.

PER ARGOMENTI

Sogni per soggetti più comuni

Sognare Animali

Sognare Cibi e alimenti

Sognare Colori

Sognare Parti del corpo

Sognare Natura

Sognare Numeri

Sognare Personaggi

Il sogno come scienza

Il sogno nella Bibbia

DAL DIZIONARIO

Alcuni termini inerenti al sogno e allo studio dei suoi significati

ONIROMANZIA: sostantivo femminile, Divinazione per mezzo dei sogni. (Sinonimo ONIROCRITICA.). l'oniromanzia trova popolarmente applicazione nella previsione dei numeri che usciranno al lotto, anche in base ad appositi "libri dei sogni", in cui a ogni sogno possibile è fatto corrispondere uno dei novanta numeri del lotto.


ONIROANALISI: sostantivo femminile Med. Studio farmacodinamico della personalita messo a punto da Delay e collaboratori, mediante la somministrazione di psicodislettici, in particolare LSD, mescalina e psilocibina.


ONIR(O): (dal greco oneiros=sogno), primo elemento che in parole composte significa sogno.


SOGNARE: vedere o immaginare in sogno; usato anche intransitivamente e col complemento dell'oggetto interno; (fig.) desiderare fortemente; vagheggiare, illudersi, sperare invano; pensare qualcosa, raffigurandoselo come reale.


SOGNO: sostantivo maschile (lat. somnium). Insieme di immagini più o meno coerenti che si presentano alla coscienza durante il sonno; avere un sogno ogni notte.  In senso figurativo Desiderio, speranza: sogni di gloria.  Cosa, immagine vagheggiata: il suo sogno è la ricchezza.  Illusione, immaginazione priva di fondamento. • In sogno, durante il sonno; con l'immaginazione.  Di sogno, bellissimo.  è un sogno, di cosa, persona, molto bella, che ha un fascino particolare.
Neanche, nemmeno per sogno, assolutamente no, per dar forza a una negazione.  Sogni d'oro, formula con cui si augura un sonno sereno.


ONIRISMO: tendenza a percepire suoni e immagini solo in parte determinati da stimoli ambientali. É diverso dal sogno in quanto l'individuo rimane in uno stato di semincoscenza, conservando quindi un parziale contatto con la realtà, e anche dall'allucinazione poiché in questa lo stimolo esterno è del tutto inesistente.


SINDROME DI GANSER: Sindrome neurologica di origine isterica. Il paziente manifesta comportamenti puerili, dimostrando di aver dimenticato nozioni elementari, e vive in un mondo di sogno.




IL CARATTERE NEL SOGNO. Il nostro carattere, incide notevolmente sul tipo dei sogni che facciamo, se abbiamo un'indole pessimista, i nostri sogni saranno sempre tendenti al negativo e a finire male, spesso l'epilogo del nostro sogno è simile o sempre con deteminate caratteristiche.
Una giovane che soffriva di mancanza di amore ed accettazione, i suoi sogni finivano sempre che qualcuno si innamorava di lei, buono o cattivo, bello o brutto che era.
Il carattere è il complesso delle proprietà individuali che formano i connotati psicologici fondamentali di una persona, in particolare il modo di agire e reagire; in tal senso si parla di carattere marcato o deciso per gli individui costantemente orientati nel loro comportamento, e di carattere incerto per quelli che nelle loro scelte rivelano indecisione e causalità. La personalità come nella vita, si rivela nelle caratteristiche del sogno, spesso in modo opposto ed esagerato proprio a rivelare un carattere non accettato.


SOGNI E FILOSOFIA. La persuasione che i sogni abbiano un carattere premonitore, perfettamente comprensibile sul piano psicologico, è diffusa presso tutti i popoli primitivi e antichi. Babilonesi ed Egiziani diedero carattere sistematico all'arte di interpretare i sogni, in base a un complesso sistema di analogie; tale tradizione, coltivata da indovini professionisti, venne ripresa dai Greci, che la rielaborarono in appositi trattati, quali L'interpretazione dei sogni di Antifonte Sofista (V sec. a.C.) e di Artemidoro di Efeso (II sec. d.C.).
I Greci classificavano i sogni in tre categorie: la prima, in cui una divinità o lo spirito di un defunto apparivano al dormiente per rivelargli il futuro o per dargli un ordine; la seconda, in cui il dormiente vedeva svolgersi in forma esplicita un avvenimento futuro; la terza, in cui i sogni si presentavano sotto forma allusiva e richiedente perciò una speciale interpretazione, un sogno profetico, comune anche nella Bibbia.


SPECIE DI SOGNI, Una singolare specie di sogni era quella procurata attraverso l'incubazione in taluni santuari "guaritori" (Asclepio ad esempio) e presso oracoli celebri.
Sull'interpretazione dei sogni scrissero ampi trattati Antifonte Sofista (V sec. a.C.) e Artemidoro di Efeso (II sec. d.C.). L'incubazione era un vero rito divinatorio, consistente nella pratica di dormire dentro o nei pressi di un tempio di una divinità guaritrice, come Esculapio, per ottenere dal dio, attraverso il sogno, prescrizioni riguardanti la cura di malattie.
Sogni rivelatori venivano provocati artificialmente mediante il procedimento del rito dell'enkòimesis (incubatio) ossia dell'incubazione: i pellegrini, dopo essersi purificati, dormivano presso il santuario di una determinata divinità (per esempio Asclepio), e il Dio inviva sogni profetici e premonitori che poi i sacerdoti del tempio interpretavano e spiegavano, dando poi prescrizioni, per risolvere problemi e guarire da malattie.


SOGNI E MITOLOGIA, I sogni, erano i figli della Notte secondo Esiodo, della Terra secondo Euripide, per Virgilio invece, sulla scorta di Omero, dimoravano nell'Ade, da dove si spargevano fra gli uomini attraverso due porte, una di corno da cui uscivano i sogni veritieri, l'altra di avorio da cui uscivano quelli falsi. La loro spiegazione, per lo più difficile anche per la presenza di elementi oracolari, diede origine a una particolare arte di interpretazione, l'oniromanzia, praticata sia a livello popolare sia di tecnica specializzata.
Oniro, in greco Óneiros era la divinità del sonno e la personificazione del sogno, spesso confuso con Ipno, dio del sonno. Raffigurato con un corno in mano, strumento con il quale inviava i sogni agli uomini. Era raffigurato con una veste bianca e nera a significare che poteva apparire sia di notte che di giorno.
Oneiros viene chiamato anche figlio della Notte e di Erebo, figlio della Terra con personalità vaga e sfuggente proprio dei sogni e delle tenebre.